Presentano caratteri a sé stanti i lavori di Adriano Guarnieri, marcati da impervie densità di scrittura con l’integrazione dell’elaborazione elettronica (Medea, 2002; Pietra di diaspro, 2007; Tenebrae, 2010; L’amor che move il sole e l’altre stelle, 2015). Description. All'inizio dell'800 Rossini fu l'italiano piú noto; Donizetti e Bellini sostituirono il bel canto con la passione. Altre esperienze di rilievo sono quelle di John Musto, David Carlson, Daron Hagen, Richard Danielpour, Jennifer Higdon e dei giovani Missy Mazzoli e Mohammed Fairouz. L’Italia. – La più complessa tra le forme create dalla civiltà musicale occidentale, dopo cinque secoli di esistenza non ha cessato di evolversi e trasformarsi: nel 21° sec. SCUOLA SICILIANA E AMORE CORTESE - L’amore era un desiderio che nasceva dal cuore e dalla semplice visione della donna per passare in seguito ad un’elaborazione mentale ed alla creazione di un ritratto interno, quasi fantastico, dell’oggetto amato. Il panorama europeo appare notevolmente frastagliato, a partire dagli esiti maturi di alcune importanti figure del secondo Novecento ancora attive all’inizio del nuovo millennio come Henze (L’upupa, 2003; Phaedra, 2007), Karl heinz Stockhausen (Sonntag aus Licht, 2002-11), Harrison Birtwistle (The Minotaur, 2008), Aribert Reimann (Medea, 2010), Ned Rorem (Our town, 2005) e Peter Maxwell Davies (Mr Emmet takes a walk, 2000; Kommilitonen!, 2011), senza poi dimenticare i lavori di Georges Aperghis (Avis de tempête, 2004), Thea Musgrave (The mocking-bird, 2000; Pontalba, 2003), Rodion Ščedrin (The enchanted wanderer, 2002; Levsha, 2013), Einojuhani Rautavaara (Rasputin, 2005) e Friedrich Cerha (Der Reise von Sternfeld, 2002; Onkel Präsident, 2013). In questo modo è nato l’amor de lohn (amore di lontano), che insieme all’uso di un nome fittizio, il senhal, contribuiva a celare l’identità della donna amata e a fare di lei un oggetto misterioso. I temi trattati dalla lirica cortese erano soprattutto di carattere amoroso, politico e morale. Tale scuola, che si è sviluppata tra la fine dell’XI e del XIII secolo, ha trasmesso i propri temi alla lirica siciliana e stilnovistica. Ne derivava prima di tutto l’abbandono dei temi di argomento politico e morale, dell’accompagnamento musicale, ma soprattutto una visione propria del sentimento amoroso. Michael Gordon ha maturato un percorso di taglio avanguardistico, fondando a New York l’associazione Bang on a can, con progetti teatrali propri e opere collettive con la compositrice Julia Wolfe, sua moglie, e con il compositore David Lang (The carbon copy building, 1999; Shelter, 2005). - Children's Chorus Auditions coming April 2010 La figura del “ Notaro” va ricordata anche per il sonetto in endecasillabi, di cui è considerato l’iniziatore e per il trasferimento dei temi e degli stili provenzali al volgare italiano. l’o. BRUNA NICCOLI 204 L’Italia interpreta in questa fase un ruolo di primo piano: dall’esordio del teatro d’opera il costume ha nella cultura italiana il suo incipit e nell’Ottocento troverà, con stimolante originalità artistica, un’evoluzione magistrale. 1836 Firenze Raccolta di Poesie Italiane Secoli XVIII e XIX Poesia Lirica. Nel frattempo, l’opera francese sviluppa i generi contrapposti del grand opéra caratterizzato da messe in scena sfarzose e balli e dell’opéra-comique in cui si distinguono i dialoghi parlati. Si vedano inoltre le riviste «Classic voice» e il «Il giornale della musica» per gli anni 2004-14. di Andrea Penna - Pubblicato da Gremese Editore, collana Piccola biblioteca delle arti, settembre 1998, 9788877422637. Come re di Sicilia e Imperatore del Sacro Romano Impero egli ha dato vita, all’interno della Magna Curia, ad una nuova esperienza letteraria: la scuola siciliana. Giorgio Battistelli ha alternato esiti di carattere più sperimentale o eclettico (Impressions d’Afrique, 2000; The embalmer, 2002; Auf den Marmorklippen, 2002; Experimentum mundi remix, 2004; Sconcerto, 2010) a opere di impianto maggiormente tradizionale, che prendono le mosse dal teatro (Riccardo III, 2005; Il medico dei pazzi, 2014) o dal cinema (Miracolo a Milano, 2007; Divorzio all’italiana, 2008), a operazioni di completamento e rielaborazione di titoli del repertorio melodrammatico (Il combattimento di Tancredi e Clorinda, 2005; Il duca d’Alba, 2012), per tornare alla ricerca sulle nuove tecnologie unita a istanze sociali e ambientaliste con CO2 (2015). Per lo sviluppo della lirica in Occidente si deve molto al teatro greco; l'opera lirica in quanto tale fu teorizzata nel `500. Sembra che i tempi di Wagner siano finiti… La scena si sposta all’osteria di Lillas-Pastià. C. Lawson, R. Stowell, Cambridge 2012; Opera in the media age, ed. e P. IVA 02841081207 Tel +39 051 273682 Fax +39 051 2911057 - E-mail: info@scuolaoperaitaliana.it www.scuolaoperaitaliana.it I brani dovranno essere cantati rigorosamente in lingua e tonalit originale, possibilmente a memoria e comprensivi di recitativo, ove previsto. Bibliografia: Enciclopedia della musica, a cura di J. Nattiez, 1° vol., Il Novecento, 3° vol., Musica e culture, 5° vol., L’unità della musica, Torino 2001, 2003, 2005; S. Sadie, L. Macy, The Grove book of operas, New York 20062; E. Giudici, L’opera in CD e video, Milano 2007; A. Ross, The rest is noise, London 2008 (trad. 2012; Opera 2012, annuario EDT/CIDIM dell’opera lirica in Italia, Torino 2012; The Cambridge history of musical performance, ed. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Spettacolo, detto anche melodramma, in cui l’azione teatrale si sviluppa attraverso la musica e il canto. Gli altri Paesi europei. – L’insieme delle qualità proprie della poesia lirica; carattere, intonazione, ispirazione lirica di un componimento poetico, di un brano di prosa, o anche di una composizione musicale e, per estens., di un’opera d’arte... Il complesso delle attività artistiche, tecniche, industriali che concorrono alla realizzazione di spettacoli cinematografici (film) e anche l’insieme di questi, come opera complessiva, in quanto concreta espressione d’arte nel campo della fantasia o strumento d’informazione, di documentazione scientifica, ... Stato dell’Europa centrale, confina a N con la Danimarca, a E con la Polonia e la Repubblica Ceca, a SE e a S con l’Austria, a SO e a O con  la Francia, la Svizzera il Belgio e il Lussemburgo, a NO con i Paesi Bassi; è bagnata a N dal Mar Baltico e dal Mare del Nord. – Trasformazione ed evoluzione dell’opera lirica. Lirica tra Ottocento e Novecento Breve sviluppo diacronico del genere lirico nei secoli XIX e XX: breve appunto riepilogativo dei momenti fondamentali. Il melodramma , detto anche opera lirica , è lo spettacolo in cui la recitazione teatrale si svolge attraverso il canto e la musica. L'opera italiana. Il melodramma , detto anche opera lirica , è lo spettacolo in cui la recitazione teatrale si svolge attraverso il canto e la musica. Bibliografia. Il russo Leonid Desyatnikov è autore della prima opera nuova proposta dal Teatro Bol′šoj dopo oltre un quarto di secolo (I bambini di Rosenthal, 2005), ma maggior successo internazionale ha ottenuto la recente opera di Alexander Raskatov, Cuore di cane (2010), tratta dal racconto di Michail Bulgakov, ripresa anche al Teatro alla Scala di Milano. ● Il nome Germania (ossia «paese ... Stato dell’Europa meridionale, corrispondente a una delle regioni naturali europee meglio individuate, data la nettezza dei confini marittimi e di quello terrestre: la catena alpina, con la quale si collega all’Europa centrale (da O a E: Francia, Svizzera, Austria, Slovenia). News! Nell’ultimo secolo c’è stata una vera e propria corsa alla brevità, con opere come “L’enlèvement d’Europe” di Darius Milhaud (otto minuti), “Sands of Time” di Peter Reynolds (tre minuti e trentaquattro secondi) e “The Contact Lens” di Lionel Ziblat (trenta secondi). L'ultimo mito dell'Opera lirica italiana LA VITA Giacomo Puccini (1858-1924) nasce a Lucca da una modesta famiglia di musicisti e si appassiona al Melodramma dopo aver assistito all'Aida di Giuseppe Verdi a Pisa. – La più complessa tra le forme create dalla civiltà musicale occidentale, dopo cinque secoli di esistenza non ha cessato di evolversi e trasformarsi: nel 21° sec. Musica — Giuseppe Verdi: la vita privata, le opere e lo stile del compositore italiano autore del Nabucco, opera lirica che lo rese celebre.…. La scena dei Paesi Bassi continua a offrire un panorama vivace, a partire dalle più recenti opere di Louis Andriessen (Writing to Vermeer, 1999; La Commedia, 2008; Anais Nïn, 2010), ormai approdato alla sintesi di un linguaggio strumentale e vocale molto riconoscibile, originato da esperienze minimaliste, con influenze stravinskiane e jazzistiche e il forte uso delle nuove tecnologie; Michel Van Der Aa s’impegna con originale abilità a gettare le basi di un nuovo teatro che fonda multimedialità, esecuzione dal vivo e registrata, tecnologia video 3D (One, 2003; After life, 2006; Sunken Garden, 2013). Notevole successo ha accompagnato Quartett (2011) di Luca Francesconi, su testo di Heiner Muller, ultimo di una serie di lavori (Ballata, 2002; Opera buffa, 2002; Gesualdo considered as a murderer, 2004) realizzati con un procedimento creativo in cui si fa uso di un bagaglio espressivo multiforme, che fonde tradizione operistica antica e influenze di Berio, Stockhausen, ma anche jazz e musica elettronica; a Ivan Fedele va ascritto in epoche recenti un unico titolo (Antigone, 2007). 1.1 Morfologia. Giuseppe Verdi: opere principali. Ti hanno forse detto che la musica classica italiana è inferiore a quella degli altri? I - II INQUADRAMENTO STORICO-CULTURALE. l. ha ormai cessato di essere patrimonio esclusivo della vecchia Europa e i compositori di oltreoceano a partire dagli anni Settanta hanno offerto alcuni fra gli stimoli più nuovi nel campo del teatro musicale. La mia lista Condividi. Opera Lirica Italiana. Pubblicato da ABEditore, gennaio 2014, 9788865511596. In ambito belga l’opera s’inserisce nel quadro di una ricerca a tutto campo, con autori che spaziano dalle installazioni sono re al teatro e alla danza: si segnalano Luc Brewaeys, Dominique Pauwels e ancora Jean-Paul Dessy. Quindi l'Opera Lirica Italiana è assediata da un lato dallo Stato che vede il suo ruolo di tutore come un fastidio da ridurre, dall'altro dalle stesse Fondazioni che non si occupano di tutelare il grande patrimonio degli interpreti e dei team creativi italiani (regie, scene, costumi, ecc) un tempo punto di riferimento per il … E’ un “dramma in musica”, cioè una storia rappresentata a teatro nella quale i personaggi si esprimono soprattutto cantando, mentre l’orchestra li accompagna e commenta ciò che avviene sulla scena. Tema svolto sull'Amor CorteseDALLA SCUOLA SICILIANA AL DOLCE STIL NOVO - La lingua utilizzata dai poeti della Magna Curia era il siciliano illustre, una lingua elegante, appartenente al patrimonio comune dei volgari italiani il cui scopo era quello di “illuminare”. Operisti minori dell'800 italiano, Libro di Corrado Ambiveri. Accolta come una rivelazione la prima opera della finlandese di formazione francese Kaija Saariaho, L’amour de loin (2000), su libretto di Amin Maalouf, conta già numerose riprese. La tradizione dell'opera italiana è una delle più celebri della musica lirica nel mondo. L’amore assumeva per i poeti occitani una valenza raffinatrice, che portava ad una crescita intellettuale e morale di chi lo provava. Ha caratteri molto peculiari la produzione di Heiner Goebbels, artista e organizzatore musicale, le cui opere ibridano forme differenti, dall’installazione sonora, alle musiche di scena alla radio-performance (Hashirigaki, 2000; Landschaft mit entfernten Verwandten, 2002; I went to the house but did not enter, 2008). di lirico]. Facebook. Gruber (Der Herr Nordwind, 2005; Geschichten aus dem Wiener Wald, 2014). Le forme metriche predilette erano invece il sonetto, spesso compreso all’interno di una tenzone, ossia di una “disputa” fra più poeti su un determinato argomento, e la canzone. Grazie alla Camerata Fiorentina alla fine del `500 si gettano le basi dell'opera. – Trasformazione ed evoluzione dell’opera lirica. Veniva inoltre paragonato al vincolo vassallatico: si nutriva di ostacoli e riceveva maggior forza dall’impossibilità di possedere la donna amata. Molto incisiva l’influenza esercitata delle opere di John Adams, impostosi negli Stati Uniti e in Europa con composizioni strutturate anche in forma di oratorio, grazie alla fertile collaborazione con il regista e librettista Peter Sellars (El niño, 2000; Doctor Atomic, 2005; The gospel according to the other Mary, 2012). Mito 2715 punti. Seguici su italianOpera e vedrai che è tutta un'altra storia! La storia dell’opera lirica, detta anche melodramma, abbraccia tre secoli, tra gli inizi del Seicento e gli inizi del Novecento, anche se il suo periodo più famoso è stato l’Ottocento. Novità. - Let your kid have some fun on Operatic Stage! Il suo amore si fondeva con la poesia stessa. Al territorio metropolitano vanno uniti gli arcipelaghi atlantici delle Azzorre (➔) e di Madeira (➔). Le origini. di GIORGIA86. Giuseppe Verdi: vita, opere e stile. - Cantante (Lazise sul Garda 1824 - Verona 1906) Questi tenori hanno scritto la storia dell'Opera lirica italiana; non importa quanti anni passino, potremmo ascoltarli e riascoltarli ma le loro voci ci faranno sempre emozionare, regalandoci sensazioni uniche, legate in modo profondo al nostro Bel Paese.. Trattato tecnico e pratico di retorica musicale nel melodramma italiano dell'800, Libro di Paolo Colombo. Gli altri Paesi europei. Sono seguite due altre opere e un oratorio, sempre caratterizzati dalla medesima scrittura postimpressionistica e pulviscolare (Adriana Mater, 2006; Émilie, 2010; Only the sound remains, 2015). Sconto 15% e Spedizione gratuita per ordini superiori a 25 euro. Un’opera per i 100 anni della lirica: commissione a Fabrizio Cotognini. Riproduci. Continua a leggere … Musica Lirica: le 10 arie più famose. LA MUSICA ROMANTICA ITALIANA E IL MELODRAMMA. Ma, verso la metà del 1700, il circolo del re ebbe la meglio e le polemiche finirono con il successo di una nuova tragédie-lyrique, tipicamente francese. Gli altri Paesi europei. Opera Lirica Italiana. Lirica tra Ottocento e Novecento Breve sviluppo diacronico del genere lirico nei secoli XIX e XX: breve appunto riepilogativo dei momenti fondamentali. Hommage à Klaus Nomi, 2011). Gli Stati Uniti e le altre realtà emergenti. In Italia la lirica occitana si è diffusa soprattutto a nord presso la corte di Alberico ed Ezzelino da Romano, governatori della Marca Trevigiana, che nel 1231/32 hanno suscitato con la loro politica un forte interesse presso Federico II di Svevia. In lei si trovava l’onore, la cortesia, l’umiltà, la bellezza e l’intelligenza: qualità che le facevano assumere spesso una valenza divina. Forte attenzione ha riscosso l’opera di Mark-Anthony Turnage (Anna Nicole, 2010), densa di influenze jazz e pop, ispirata alla vita della modella Anne Nicole Smith. Già nel Medioevo vi erano numerose rappresentazioni con la musica, ma non vi è una derivazione diretta dell'opera lirica. In altre aree geografiche di sviluppo più recente come la Repubblica Sudafricana e l’Estremo Oriente si sta manifestando un crescente interesse per il teatro musicale, che potrebbe portare anche questi Paesi a emergere con proposte di rilievo. ), questo ... Termine che designava anticamente l’ente che gestisce la conservazione di un edificio di culto, nonché le spese per l’esercizio del culto e per le opere di carità (per es. _____ Associazione Opera Italiana Via Oberdan, 24 - 40126 Bologna C.F. - Children's Chorus Auditions coming April 2010 Sconto 5% e Spedizione gratuita. che l’opera francese si avvicinasse di più all’italiana. L' opera svelata. I - II INQUADRAMENTO STORICO-CULTURALE. L’Italia. Non gravati dal peso di una tradizione plurisecolare, i compositori statunitensi hanno potuto con più naturalezza affiancarsi a cineasti, autori teatrali e letterari per contribuire a creare l’epos della nazione e, sotto un profilo opposto, anche la sua controcultura. Annotazioni di letteratura italiana con cenni sulla Scuola siciliana, sullo Stil novo fiorentino, con riferimento ai principali autori… Continua, Origini del dolce stil novo e paragone con l'amor cortese… Continua, Dolce stil novo: come era vista la donna e il tema della donna angelo, i poeti (Dante, Cavalcanti e Guinizzelli) e le poesie dello stilnovismo, la concezione stilnovista dell'amore e parafrasi di… Continua, Lirica del 200 in Italia: la poesia e i poeti siciliani (Jacopo da Lentini), Guinizzelli e Cavalcanti, la poesia comico-parodica e di Cecco Angiolieri… Continua, Saggio breve che mette in risalto le differenti concezioni delle donne del dolce stil novo nella letteratura provenzale e nella poesia di Dante, Cavalcanti e Giacomo da Lentini… Continua, Dalla Scuola siciliana al Dolce Stil Novo, Lauda, lirica provenzale, scuola siciliana e stilnovo, Innamoramento e amore tra letteratura e arte, saggio breve svolto. LA MUSICA ROMANTICA ITALIANA E IL MELODRAMMA. Giuseppe Verdi venne così chiamato il musicista del risorgimento italiano e il suo nome venne utilizzato nelle manifestazioni patriottiche. L’azione teatrale, portata avanti attraverso la musica e il canto, si basa su un libretto in versi o in prosa; un’orchestra accompagna i cantanti che, sul palcoscenico, recitano come attori; accanto ai protagonisti ... Nella definizione più comune questo termine designa un componimento di genere drammatico, concepito verso il 1600 da umanisti fiorentini e romani, cui concorrono le arti riunite della poesia, della musica, della mimica e della scena. Gli altri Paesi europei. La sua successiva opera fu il Nabucco, composta nel 1842; siamo nell’epoca in cui gli italiani stanno lottando per liberarsi dalla dominazione austriaca: proprio con quest’ultima composizione, Verdi ha voluto musicare un’opera che interpretasse il sentimento di amor patrio del popolo italiano. In area francese spiccano i lavori caratterizzati da forte tensione teatrale di Pascal Dusapin (Perelà, uomo di fumo, 2003; Faustus, the last night, 2006; Passion, 2008), Michaël Levinas (Les nègres, 2004; La métamorphose, 2010; Le petit prince, 2014), le opere di Bruno Mantovani (L’autre côté, 2008; Akhmatova, 2011), costruite su un impianto orchestrale di vasta complessità, e i raffinati lavori di Marc-André Dalbavie, che proviene dalle esperienze della scuola spettrale (Gesualdo, 2010; Charlotte Salomon, 2014); Philippe Manoury (K, 2000; La frontière, 2003; La nuit de Gutenberg, 2011) si impegna invece a fondere la musica elettronica con una scrittura orchestrale dai tratti densi e virtuosi. l., ben lontana dallo scomparire, secondo quanto a più riprese sostenuto e persino auspicato durante il secolo precedente, appare in profonda evoluzione per caratteristiche formali e per relazioni con il tessuto sociale e culturale. L’ispirazione a testi teatrali emblematici della cultura statunitense di Tennessee Williams e Arthur Miller continua a caratterizzare le opere di maggior successo di fine secolo come A streetcar named Desire (1998) di André Previn e A view from the bridge (1999) di William Bolcom, attivo anche nel nuovo secolo (A wedding, 2004; Lucrezia, 2008). 1. Nella seconda metà del secolo viene fuori un genere intermedio, l’opéra-lyrique, a … A mirror of soul, 2002; The first emperor, 2006). Operisti minori dell'800 italiano ... Puccini e la Giovane scuola. ... Testo stampato in lingua italiana. Il prepotente riaffermarsi dell’attività e della scrittura teatrale, in risposta all’emergere di nuove istanze sociali, ha certamente coinvolto e influenzato anche l’opera; fra i nuovi temi atti a fornire soggetti per il teatro musicale ha assunto notevole rilievo la riflessione sui capisaldi della cultura visiva, del cinema e del teatro novecentesco e contemporaneo, con una certa crescita anche nell’interesse del pubblico. Innamoramento e amore tra letteratura e arte, saggio breve svoltoDALLA LIRICA PROVENZALE ALLA SCUOLA SICILIANA - Dal punto di vista formale la lirica provenzale appariva molto ricca ed elaborata tanto da diventare, come nel caso del trobar clus, di cui Jaufré Rudel e Marcabru sono i maggiori esponenti, difficilmente comprensibile. La scena operistica britannica si conferma fra le più produttive, specie grazie all’affermazione internazionale di Thomas Adès (Powder her face, 1995; The tempest, 2004) e di George Benjamin (Into the little hill, 2016; Written on skin, 2012), ma anche grazie alle prove di Jonathan Harvey (Wagner dream, 2007), di Judith Weir (Armida, opera per la televisione, Channel Four, 2005; Miss Fortune, 2011), di Michael Nyman, Gavin Bryars, Brian Ferneyhough, dello scozzese James MacMillan (Sacrifice, 2007; Clemency, 2011), dei giovani Iain Bell, Julian Anderson ed Emily Hall. Trasformazione ed evoluzione dell’opera lirica. News! L’idea di un avvicinamento allo stile italiano fu messa da parte e l’opera in Francia restò Appunto che parla del teatro a partire dal periodo più florido dell'800 contestualizzato negli eventi dell'epoca Romanticismo: la lirica Appunti presi in classe sul carattere lirico del Romanticismo OPERA LIRICA. Qui, in seguito ad una trasformazione profonda del tessuto economico e politico, si è sviluppata una cultura di tipo laico che ha dato luogo ad esperienze e tendenze letterarie di natura eterogenea, ma tutte riconducibili ad un unico modello: il Dolce Stil Novo. 1.9K likes. Gli Stati Uniti e le altre realtà emergenti. Si trattava di nobili, tra cui lo stesso Federico e suo figlio Manfredi, ma soprattutto di funzionari di corte che, tra i loro molteplici compiti avevano quello di scrivere poesie. Caratteristiche fisiche – Adattamento cinematografico di un’opera lirica. liricità s. f. [der. Opera lirica a … Si trattava di componimenti non più accompagnati dalla musica che conoscevano grande interesse anche in Toscana. La donna, il cui nome non era più celato, era il centro dell’ispirazione poetica, fonte di gioia e "alegranza" (concetti che saranno ripresi anche nella lirica toscana soprattutto da Guittone D’Arezzo). Viaggio nella storia della lirica italiana delle origini: dai primi testi in volgare al Dolce Stil Novo, passando per l'Amort Cortese della Scuola Siciliana 1.8K likes. che l’opera francese si avvicinasse di più all’italiana. Opera Italiana. Il più famoso è Iacopo da Lentini, attivo intorno al 1233/45, definito da Dante, nel De Vulgari Eloquentia e nel XXIV canto del Purgatorio, il caposcuola della lirica siciliana. opera lirica: le emozioni della musica e del canto Nel passato, le opere liriche avevano delle similitudini con le Serie TV attuali, poiché generavano il medesimo effetto: il pubblico si appassionava alle vicende dei protagonisti, e invece del binge watching questo effetto produceva teatri … Il portale Opera Education ... sociale e musicale in cui l'opera viene composta, metà dell'800: un periodo di crisi politico-sociale in tutta Europa, che portò molti cambiamenti anche nel panorama operistico. Bibliografia Trasformazione ed evoluzione dell’opera lirica. - Let your kid have some fun on Operatic Stage! Acquistalo su libreriauniversitaria.it! La prevalenza di ispirazione a capisaldi letterari, teatrali o cinematografici si conferma anche nelle opere di successo di Tobias Picker (Thérèse Raquin, 2001; An American tragedy, 2005; Dolores Claiborne, 2013), come nelle apprezzate creazioni di Jake Heggie (Dead man walking, 2000; The end of the affair, 2004; Last acts, 2008; Moby Dick, 2010) e di Stewart Wallace (Harvey Milk, 1995; The bonesetter’s daughter, 2008). Sai quali sono le arie famose dell’opera lirica? La donna, come scrive Cavalcanti, era un essere superiore rispetto al quale l’uomo, incapace di poterla comprendere pienamente, si trovava in posizione subalterna. La tradizione argentina è ibridata anche con marcate influenze europee nelle opere di Osvaldo Golijov (Ainadamar, 2005), mentre il brasiliano Jorge Antunes ha proseguito le sue ricerche in campo elettroacustico anche nelle recenti produzioni (Olga, 2006).