La Via Piaz alla Torre Delago è forse il più bel spigolo delle Alpi, un piccolo gioiello nel cuore delle Torri del Vajolet. Abbazie, castelli, storici borghi, musei di opere d’arte e di cultura materiale: quanta storia è custodita e racchiusa nelle Valli dolomitiche! Dal piazzale del Rifugio Gardeccia si segue il largo sentiero 546 verso i Rifugi Vajolet e Preuss. Come capita quando si scala una struttura torreggiante, la verticalità della salita e delle discese a corda doppia rappresentano la principale dimensione di questa cima.La struttura slanciata delle Torri del Vajolet, e la loro splendida collocazione scenografica, ne ha fatto da sempre una meta molto ambita per gli alpinisti dolomitici. Fu conquistata da Hans Stabeler con Hans Helverson il 16 luglio del 1892, dal fianco sud-est. Sulle Torri del Vajolet Spigolo Delago – via Ferman e via normale sulla Stabeler – via Steger e via normale sulla Winkler. Overview. Accesso: Dal Rifugio Re Alberto si prende un sentierino accennato che taglia alla base le torri del Vaiolet da sinistra a destra ed avendo come riferimento la gola che divide la Torre Stabeler dalla ...Torre Stabeler: descrizione della via normale di salita a Torre Stabeler nel gruppo Catinaccio con itinerario, tempi e difficolt. Si sale ripidamente con qualche tornante e si raggiungono i rifugi (0.35). Sulla Punta Emma via Steger – via Fedele – camino Piaz – via Einstecker e altre ancora. Sulle Torri del Vajolet Spigolo Delago – via Ferman e via normale sulla Stabeler – via Steger e via normale sulla Winkler. Una delle escursioni più belle da fare sulle Dolomiti e in Val di Fassa è quella che conduce alle Torri del Vajolet passando per i rifugi Gardeccia, Vajolet e Re Alberto. Together there are ten summits, roughly divided into two subgroups. Monte Rosa Capanna Margherita. A pochi metri un lago (quasi del tutto secco a fine estate), il muro incombente dell'anticima Nord del Catinaccio, la Croda di Re Laurino e le Torri del Vajolet (2821 m) che, slanciate ed eleganti, sono un'attrazione per molti alpinisti. Classica arrampicata delle Torri del Vajolet, tra le più classiche delle Dolomiti. Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie, Campitello di Fassa - Col Rodella - Sellajoch. In circa 45 minuti con tratti ferrati raggiungere la conca ghiaiosa del Gartl dove sorge il Rifugio Re Alberto, m 2621. 2734m . La via da loro percorsa risulta il più facile itinerario alle Torri meridionali del Vajolet (III+), nonché la via normale di salita a … ai 2650 percorrendo un sentiero di “roccette”. Via dei Camini e Spigolo Piaz TORRE DELAGO Via FEHRMANN e Normale TORRE STABELER . Rifugio Vajolet. Miele, piccoli frutti, burro di malga creano dolci irresistibili e i prodotti del territorio rendono la cucina una scoperta. CIMA CATINACCIO 2981 m - PARETE EST CIMA PRINCIPALE Via "Fantasia". Da tempo tenevo i contatti con Albi, per sentire se veniva dalle mie parti per fare qualche cosa. Chiudi tutti | Apri tutti. La scalata alle Torri del Vajolet. ... – la torre Stabler viene salita spesso lungo la sua via normale, che è la via più facile fra le torri. Anche la salita lungo la via Fehrmann sulla torre Stabler è una bellissima salita. Accesso: ... Indirizzo: Trento, Italia P.iva: 01838170221 Email: info@visitdolomiti.info. Il bello è sperimentare. Ha il vantaggio di essere meno frequentata delle vicine brevi vie sulle Torri del Vajolet e comunque di soddisfazione per l'alpinista esordiente. Catinaccio Località : Tires - Nova Levante Provincia : Bolzano. La ferrata del Passo Santner e la ferrata del Catinaccio d’Antermoia. Rifugio Passo Santner. 24 ago 2010 - Introduzione: Via bellissima e molto esposta sulle torri più famose delle Dolomiti, le Torri del Vajolet con grandioso panorama. Sulla Punta Emma via Steger - via Fedele - camino Piaz - via Einstecker e altre ancora. Torre Nord del Vajolet: descrizione della via normale di salita a Torre Nord del Vajolet nel gruppo Catinaccio con itinerario, tempi e difficoltà (relazione del 25/08/2000 di Sandro C. ) La ferrata del Passo Santner e la ferrata del Catinaccio d'Antermoia. Torre Stabeler - Via Normale La Via Normale alla Torre Stabeler è un intrigante itinerario che gira intelligentemente in ricerca del facile tra il difficile, nel cuore delle Torri del Vajolet. La centrale delle tre Torri Meridionali del Vajolet e la più alta. The six northern ones are rather massive, while the four southern ones are fine needlelike spires. Fantasia ... La centrale delle tre Torri Meridionali del Vajolet e la più alta. La ferrata del Passo Santner e la ferrata del Catinaccio d’Antermoia. Proprio per questo motivo la sua salita acquisisce un carattere un poco più selvaggio ed interessante. In via ci sono 1-2 chiodi per tiro (non sempre facili da vedere) da integrare con qualche cordino in presenza delle clessidre; le soste tutte buone e sicure su ancoraggi cementati. 5 mag 2007 - Torre Nord del Vajolet: descrizione della via normale di salita a Torre Nord del Vajolet nel gruppo Catinaccio con itinerario, tempi e difficoltà (relazione del 25/08/2000 di Sandro Caldini)Torre Nord del Vajolet: descrizione della via normale di salita a Torre Nord del Vajolet nel gruppo Catinaccio con itinerario, tempi e difficolt. La struttura slanciata delle Torri del Vajolet, e la loro splendida collocazione scenografica, ne ha fatto da sempre una meta molto ambita per gli alpinisti dolomitici. © Testi e immagini sono di proprietà dei rispettivi siti indicati. Quando mi propone di fare la torre Stabeler alle Torri del Vajolet quasi non ci posso credere: è sempre stata uno dei miei sogni Meta classica di molti arrampicatori, che amano ripercorrere le vie dei grandi del passato, i quali hanno fatto qui la storia dell’alpinismo: Tita … Via Normale, da Rifugio Re Alberto. Attrezzature ottime in tutta la via, assenza di neve. Una "tranquilla" via di IV- che va però interpretata ... CATINACCIO Via Normale (versante Ovest). info@santnerpass.com. CIMA DEL CATINACCIO “Via Normale” Salita alle Torri del Vajolet - Rifugio Re Alberto 1° - Passo Santner Via ferrata del Passo Santner. Altoadige – via Dimai – via Cresta Sud – via Fantasia e tante altre). Facili roccette sul sentiero di avvicinamento: Il Canalone del diavolo. GRUPPO del CATINACCIO TORRI del VAJOLET. Benché la via non sia di difficoltà elevata, non è da sottovalutare. Era da tanto che volevo vedere le Torri del Vajolet e, questa volta, non mi sono lasciato scappare l'occasione. Dopo aver sfogliato tante pagine di libri dolomitici, letto svariate relazioni, considerato la bellezza del contesto, avvicinamento, meteo etc etc etc ci decidiamo. Come capita quando si scala una struttura torreggiante, la verticalità della salita e delle discese a corda doppia rappresentano la principale dimensione di questa cima.La Torre Winkler, una delle Torri del Vaiolet, porta il nome dell'alpinista tedesco Georg Winkler, che la salì per la prima volta nel 1887, compiendo, per quell'epoca, un'impresa veramente ragguardevole. TORRE STABELER 2805 m - TORRI DEL VAIOLET Diedro "Fehrmann" (sud). Meta classica di molti arrampicatori che ... Torre Stabeler: la via più semplice per raggiungere la Torre (via normale). In circa 45 minuti con tratti ferrati raggiungere la conca ghiaiosa del Gartl dove sorge il Rifugio Re Alberto, m 2621. Dal rifugio si può partire per fare numerose scalate sulla famosa parete Est del Catinaccio (via Steger – via Kine – via C.A.I. Ha il vantaggio di essere meno frequentata delle vicine brevi vie sulle Torri del Vajolet e comunque di soddisfazione per l'alpinista esordiente. Benché la via non sia di difficoltà elevata, non è da sottovalutare. Per raggiungere l'attacco si parte a piedi dal rifugio Gardeccia, verso il rifugio Vajolet. La via da loro percorsa risulta il più facile itinerario alle Torri meridionali del Vajolet (III+), nonché la via normale di salita a questa torre. Torri del Vajolet . La centrale delle tre Torri Meridionali del Vajolet e la più alta. La meta della nostra prossima avventura sarà il Catinaccio: andremo a fare la traversata delle torri del Vajolet. 12 guests. La Torre Stabeler è la più alta delle tre torri, e nel contempo offre la via normale più facile tra esse. Dolomiti, Val di Fassa, Torri del Vajolet gruppo del Catinaccio, Trentino Alto Adige Relazione attinente all'arrampicata sulla via di roccia "Spigolo Piaz" al Torre Delago effettuata in data 7 agosto 2017 da Toso e Gianlu Arrampicata nel gruppo del Catinaccio con la guida alpina sulle Torri del Vajolet: la Delago, la Stabeler, la WInkler e la Piz Piaz è un'esperienza unica. Tornare agli anelli di calata appena fuori dal caminetto per iniziare la sequenza di doppie: con una calata (eventualmente spezzabile) ritornare alla sosta ... Questo attacco, come pure la prima lunghezza di corda, sono in comune alla via normale alla Torre Winkler. Quante leccornie dolomitiche! Il Rifugio Vajolet, aperto da Giugno a fine Settembre, è dotato di 34 confortevoli camere per un totale di 140 posti letto, inoltre sono presenti 130 posti ristoro esterni e 140 interni. Via carina, breve e su roccia molto buona (anzi lisciata), adatta ai principianti in un ambiente magnifico con un accogliente rifugio. Torre Stabeler - Via Normale - trekking-etc Salita alpinistica alla più elevata delle tre Torri del Vajolet, nel Gruppo del Catinaccio. Fu conquistata da Hans Stabeler con Hans Helverson il 16 luglio del 1892, dal fianco sud-est. Una delle escursioni più belle da fare sulle Dolomiti e in Val di Fassa è quella che conduce alle Torri del Vajolet passando per i rifugi Gardeccia, Vajolet e Re Alberto. è consigliabile salire al Passo Santner rimanendo sul versante destro del vallone per evitare una zona molto friabile sul lato opposto. La Torre Stabeler è la più alta delle tre torri, e nel contempo offre la via normale più facile tra esse. TORRE WINKLER, m 2800 via normale (Winkler) (parete Sud) ... Da qui risalire le rocce detritiche della gola del Gartl, che scende fra le Torri del Vajolet e la Punta Emma. Palestra al Vajolet Dopo il battesimo della roccia dello scorso anno, questa estate in una breve pausa tra una pioggia ed un altra sono riuscito a fare la mia seconda via. Torri del Vajolet Rifugio Re Alberto I. Questo rifugio si trova al confine con la Val di Fassa, in una bellissima conca nel cuore delle Dolomiti, e risale al 1929. Ancora oggi é una via classica di grande soddisfazione e, delle normali alle tre torri, probabilmente la più difficile. Si passa dai 2243 metri s.l.m. Via SCHROTT - HASSE TORRE DELAGO . introduzione presente nella guida. 2 nov 2008 - Introduzione: E' una delle famose Torri del Vaiolet del Catinaccio e quella con la via normale più facile. E’ una delle famose Torri del Vaiolet del Catinaccio e quella con la via normale più facile. La pendenza non è proibitiva ma certamente è importante dare la giusta attenzione ai passaggi attrezzati da cordino. Questo attacco, come pure la prima lunghezza di corda, sono in comune con la via normale alla Torre Stabeler. Sulle Torri del Vajolet Spigolo Delago – via Ferman e via normale sulla Stabeler – via Steger e via normale sulla Winkler. Sulle Torri del Vajolet Spigolo Delago - via Ferman e via normale sulla Stabeler - via Steger e via normale sulla Winkler. Effettuare una calata di oltre 30 metri, arrivando ad un'ampia cengia ... 31 ago 2017 - [RELAZIONE] Torre Winkler - Via Normale, Fessura Winkler (D-, V-). Accesso: Da Pera di Fassa con l´autobus salire al rifugio Gardeccia (8,50 euro andata e ritorno) e da qui salire per lo stradone fino al Rifugio Preuss. Si prosegue ... Vaiolet – attacco cengia (appena sotto Passo del Vaiolet) – attacco via di salita – cima (uguale al ritorno). Si va in vacanza per stare bene e stare meglio al rientro: la montagna offre una miriade di possibilità legate al gusto di ognuno. Gruppo del Catinaccio, Torri del Vajolet, Torre Stabeler (m.2805) - via Normale - Scuola Guido Della Torre Gruppo del Catinaccio, Torri del Vajolet, Torre Stabeler (m.2805) - via Normale Le torri in tutta la loro magnificenza Durante l'avvicinamento: la Stabeler è la torre centrale Spigolo Piaz alla Torre Delago - Torri del Vajolet (2790 m.s.l.m.) Loc. Benché la via non sia di difficoltà elevata, non è da sottovalutare. Classica arrampicata delle Torri del Vajolet, tra le più classiche delle Dolomiti. Via Vuoto d’aria Porte Neigre m. 2243 Gruppo del Catinaccio (Cesare Pastore autunno 2002) Via del Rifugi o Porte Neigre m. 2243 Gruppo del Catinaccio (Fabio Giongo autunno 2006) Via Un diavolo per amico Catinaccio Parete Est (Fabio Giongo Veronica Lacchin Davide Clerici 14 settembre 2002). Gruppo del Catinaccio, Torri del Vajolet, Torre Winkler (m.2800) - via Normale raggiunge un secondo chiodo (in cui era passata una fettuccia, durante la nostra ripetizione) ed … Indirizzo: Strada De Ciarnadoi 13, 38039 Vigo di Fassa TN. Si passa dai 2243 metri s.l.m. Ha il vantaggio di essere meno frequentata delle vicine brevi vie sulle Torri del Vajolet ... Salita alpinistica alla seconda delle tre Torri del Vajolet per elevazione, nel Gruppo del Catinaccio. TORRE WINKLER, m 2800 via normale (Winkler) (parete Sud) ... Da qui risalire le rocce detritiche della gola del Gartl, che scende fra le Torri del Vajolet e la Punta Emma. Ogni stagione porta con sé proposte per una vacanza attiva: dalle più classiche alle più adrenaliniche. Via carina, breve e su roccia molto buona (anzi lisciata), adatta ai principianti in un ambiente magnifico con un accogliente rifugio. La centrale delle tre Torri Meridionali del Vajolet e la più alta. Scoprile! Dopo le prime semplici roccette attrezzate sopra il rif.Fronza, il percorso offre diversi tratti di arrampicata libera, divertente, mai realmente esposta, appigli numerosissimi, ambiente perfetto per acquisire confidenza con la roccia.