A questo preciso istante. Non si viaggia per cambiare luogo, ma idea. Restano non scritti, o chiusi in un loro segreto alfabeto sotto le palpebre, la sera. (Jean Baudrillard), Ma forse mancano i viaggi più straordinari. Solo attraverso i viaggi possiamo sapere dove c’è qualcosa che ci appartiene oppure no, dove siamo amati e dove siamo rifiutati. Imparerai ad amare la roccia, il ghiaccio, ma anche la rifocillante bellezza di un prato pianeggiante, di una cengia esposta ma sicura, di un ponte tibetano lasciato all’abbandono. Viaggiare è proprio una necessità: ci offre una grande quantità di benefici, ci apre il cuore e la mente e migliora la nostra capacità di immaginazione. Bisogna ritornare sui posti già dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini. È come essere alcolizzati. (Osho), Esistono cammini senza viaggiatori. Andare avanti, inseguire l’assenza di avere un fine e dell’ansia di raggiungerlo. Non voglio più vedere questi volti, queste abitudini e questi giorni. (Jules Renard), L’utilità dei viaggi è di regolare l’immaginazione con la realtà, e, invece di far pensare come possono essere le cose, di farle vedere per ciò sono. (Charles Baudelaire), La carta geografica, insomma, anche se statica, presuppone un’idea narrativa, è concepita in funzione d’un itinerario, è un’Odissea. (Helen Keller), Al primo viaggio si scopre, al secondo ci si arricchisce. (Angeles Mastretta), Dal momento in cui sa camminare, il bambino sa viaggiare. Un viaggio di questo tipo si alimenta di letture, cartoline illustrate, carte geografiche, fotografie, persone che arrivano con delle notizie, avventure vissute da altri e di cui uno si sente partecipe nell’oscurità di una sala cinematografica o a casa, soli davanti alla televisione… E tutto ciò a cosa mi stava conducendo? E vice versa, senza viaggiare prima o poi finiscono tutti i sogni, o si resta bloccati sempre nello stesso sogno. (Ralph Waldo Emerson), Come tutti i grandi viaggiatori, ho visto più di quanto ricordi e ricordo più di quanto ho visto. (Jan Myrdal), Gli scienziati dicono che siamo fatti di atomi, ma un albero mi ha sussurrato che siamo fatti di sogni, un’onda mi ha detto che siamo fatti di viaggi, un bambino che gioca con le fate mi ha raccontato che siamo fatti di meraviglia. Non voglio più vedere questi volti, queste abitudini e questi giorni. (Matsuo Bashō), Viaggiando alla scoperta dei paesi troverai il continente in te stesso. Essere stati in certi punti della superficie terrestre è socialmente appropriato; dà un senso di superiorità su coloro che non ci sono mai stati. (R.M. Usate queste citazioni per trovare ispirazione o per arricchire la vostra didascalia su Instagram. Viaggiare è sempre, in qualche forma, esplorare se stessi. Essere soli, senza bisogni, sconosciuti, stranieri e tuttavia sentirsi a casa ovunque, e partire alla conquista del mondo. (Kasturba Gandhi), Chi non si muove, non può rendersi conto delle proprie catene. Sempre. Basta lasciarcisi andare, darsi tempo, stare seduti in una casa da tè ad osservare la gente che passa, mettersi in un angolo del mercato, andare a farsi i capelli e poi seguire il bandolo di una matassa che può cominciare con una parola, con un incontro, con l’amico di un amico di una persona che si è appena incontrata e il posto più scialbo, più insignificante della terra diventa uno specchio del mondo, una finestra sulla vita, un teatro di umanità dinanzi al quale ci si potrebbe fermare senza più il bisogno di andare altrove. Come si può per tutta la vita viaggiare nello stesso piccolo paese e credere che non ci sia nulla al di fuori di esso! Tale è il destino del viaggiatore. (Hermann Hesse), Un buon viaggiatore non ha piani precisi e il suo scopo non è arrivare. Vivi la vita senza scuse, viaggia senza rimpianti. Attraversa a piedi una frontiera Il viaggio è fatale per il pregiudizio, il fanatismo e la ristrettezza mentale. È il virus del viaggio, malattia sostanzialmente incurabile. L’uomo che viaggia solo può partire oggi; ma chi viaggia in compagnia deve aspettare che l’altro sia pronto. (Mark Twain), Un uomo percorre il mondo intero in cerca di ciò che gli serve e torna a casa per trovarlo. Viaggiare, è seminarvi la diversità della Terra. Penne e taccuini, naturalmente. (Fernando Pessoa), È ben difficile, in geografia come in morale, capire il mondo senza uscire di casa. (Bruce Chatwin), Tutto considerato, ci sono due specie di uomini nel mondo: quelli che restano a casa loro e gli altri. Una gioia egoistica forse, ma una gioia, per colui che sa dare valore alla libertà. (Jack Kerouac), La vita è un viaggio, non una destinazione. E poi, a casa, guardano ciò che non hanno mai visto… Desidero partire: non verso le Indie impossibili o verso le grandi isole a Sud di tutto, ma verso un luogo qualsiasi, villaggio o eremo, che possegga la virtù di non essere questo luogo. Allora saprai che quello che conta è il viaggio. Chi viaggia senza incontrare l’altro, non viaggia, si sposta. (Josè Saramago), I viaggi finiscono laddove s’incontrano gli amanti. È un modo per superare la paura dell’altro e anche di sé stessi, in cui ci si trova a fronteggiare la nostalgia, si arriva alla riscoperta delle radici. Sono la nostra personalissima galleria d’arte… I viaggi sono i quadri della nostra vita. (Jean-Paul Sartre), Chi non lascia mai il suo paese è pieno di pregiudizi. Viaggio per viaggiare. Le frasi più belle (Sezione) 101 aforismi di viaggio più belli di sempre. Approfittiamone. Qualsiasi tramonto è il tramonto; non è necessario andarlo a vedere a Costantinopoli. (Maometto), Ma i veri viaggiatori partono per partire e basta: cuori lievi, simili a palloncini che solo il caso muove eternamente, dicono sempre “Andiamo”, e non sanno perché. Ma ho sentito che esistono nella mente di alcune persone. (Malcolm Muggeridge), Si esce dal labirinto allontanandosi dal suo centro, andando verso la periferia. Non c’è niente come tornare in un luogo che non è cambiato, per renderti conto di quanto sei cambiato te. (Paul Morand), C’è chi viaggia per perdersi, c’è chi viaggia per trovarsi. Visto che ho lanciato questo argomento dico subito la mia: Per me questa resta la migliore di sempre: «Le (Arthur Schopenhauer), Il modo migliore per cercare di capire il mondo è vederlo dal maggior numero di angolazioni possibili. (Stephen Covey), Il viaggio, come i sogni, è una specie di porta che si apre dal mondo reale verso un mondo che deve ancora essere scoperto. (Benjamin Disraeli), Io non sono più la stessa dopo aver visto la lucentezza della luna dall’altra parte del mondo. (Peter Handke), Gli antichi resoconti di viaggio diventeranno preziosi come le più grandi opere d’arte; perché sacra era la terra sconosciuta, e non può mai più esserlo. Si aprono gli atlanti, si sogna sulle carte. La gioia della partenza, la gioia del ritorno. E anche loro possono prolungarsi in memoria, in ricordo, in narrazione. Viaggiare, per i giovani, è una parte dell’educazione, per i vecchi una parte dell’esperienza. Non voglio più vedere questi volti, queste abitudini e questi giorni. Troverai persone che cammineranno insieme a te per qualche tratto del tragitto e imparerai da loro, loro impareranno da te. Un viaggio ha due estremi. Pensieri Frasi Aforismi sul Viaggio e sul Viaggiare ... Ma i veri viaggiatori partono per partire e basta: cuori lievi, simili a palloncini che solo il caso muove eternamente, dicono sempre “Andiamo”, e non sanno perchè. D’accordo: in tutte le città, nei centri commerciali, alle fermate degli autobus o della metropolitana, sei abituata a farti prendere per mano dalla segnaletica; c’è quasi sempre un cartello con un punto colorato, una freccia sulla mappa che ti informa chiassosamente: “Voi siete qui”. La vita è il treno, non la stazione ferroviaria. Esistono cammini senza viaggiatori. (Agostino d’Ippona), Il solo viaggio è quello interiore. Ogni giorno è un viaggio e il viaggio stesso è la mia casa. Contenuti. Per questo l’uomo deve poter viaggiare. e mai come oggi si parla di viaggi. Viaggio per viaggiare. chi non ascolta musica, (Robert Walser), Partire è la più bella e coraggiosa di tutte le azioni. Per non parlare dei tanti benefici per la salute, dal fisico al cervello. (Alexandra David-Néel), Vorrei sempre essere altrove, dove non sono, nel luogo dal quale sono or ora fuggito. Frasi per regalare un viaggio Quindi molla gli ormeggi, esci dal porto sicuro e lascia che il vento gonfi le tue vele. (Rudyard Kipling), Io viaggio non per andare da qualche parte, ma per andare. (Cesare Pavese), Viaggiare è come tenere i rubinetti aperti e vedere il tempo che va via, sprecato, liquido, intrattenibile. Aforismi, citazioni, frasi da film, libri e canzoni, ecco le 35 frasi sui viaggi. Ma questo ha poco a che vedere con il caleidoscopio illusorio del turismo. Portandoti dietro te stesso hai finito col viaggiare proprio con quell’individuo dal quale volevi fuggire. “Il viaggiatore è contento dei propri venti sensi, e nell’insieme li considera insufficienti, benché sia capace, per esempio – ragion per cui si accontenta dei cinque che … Gli aforismi sul viaggio sono un buon modo per lasciarsi ispirare, cambiare idea sul senso del viaggiare 100 Frasi, citazioni e aforismi sui viaggi e il viaggiare per appassionati viaggiatori “Nel viaggio c’è un certo sapore di libertà, di semplicità… un certo fascino dell’orizzonte senza limiti, del percorso senza ritorno, della notte senza tetto, della vita senza superfluo” Théodore Monod “La propri destinazione non è mai un luogo, ma un nuovo modo di vedere le cose” Henry Miller (Bruce Chatwin), Se non trovi niente nel viaggio, troverai qualcosa nel ritorno. Viaggiare nella vita è fondamentale ancora meglio se accompagnati da amici e persone del cuore. Abbiamo polvere di stelle nelle vene, cartine geografiche con strade d’argento negli occhi e istruzioni per viaggiare fino a Andromeda… Esplorate. Quando viaggi per divertimento, sei un turista. (Fernando Pessoa), Come sempre suole accadere in un lungo viaggio, alle prime due o tre stazioni l’immaginazione resta ferma nel luogo di dove sei partito, e poi d’un tratto, col primo mattino incontrato per via, si volge verso la meta del viaggio e ormai costruisce là i castelli dell’avvenire. Non andare mai in vacanza con qualcuno che non ami. Perdere paesi! Sei un osservatore passivo e il paesaggio ti scorre accanto noiosissimo dentro una cornice. (Fabrizio Resca), A chi mi domanda ragione dei miei viaggi, solitamente rispondo che so bene quel che fuggo, ma non quello che cerco. (Ella Fitzgerald), Viaggiare deve comportare il sacrificio di un programma ordinario a favore del caso, la rinuncia del quotidiano per lo straordinario, deve essere una ristrutturazione assolutamente personale alle nostre convinzioni. Ecco le frasi sui viaggi più belle. Un viaggiatore prudente non disprezza mai il suo paese. Lascia che gli alisei riempiano le tue vele. (Proverbio Tuareg), Il viaggiatore vede quello che vede, il turista vede quello che è venuto a vedere. Frasi e aforismi sul viaggio come cambiamento e scoperta di se stessi Da un vero viaggio non si torna mai come prima del momento della partenza. Dopo poche settimane, o pochi mesi, il turista si affretta a tornare a casa; il viaggiatore, che non appartiene ad alcun luogo in particolare, si sposta lentamente da un punto all’altro della terra, per anni. (Anatole France), Questo dice un viaggio: liberate il mondo dai fantasmi dell’abitudine. (Izaak Walton), Non si viaggia per cambiare luogo, ma idea. Come questo, dedicato a quel viaggio immenso che è la nostra esistenza: "La vita è ciò che facciamo di essa. Cliccate per ingrandire le (Johann Wolfgang Von Goethe), La felicità è un percorso, non una destinazione. Il viaggio ci fa e ci disfa, il viaggio ci inventa. né sosta mai: perché tutte le immagini portano scritto:«più in là» Ma vi sono ancor più viaggiatori che non hanno i loro sentieri. L’utilità dei viaggi è di regolare l’immaginazione con la realtà, e, invece di far pensare come possono essere le cose, di farle vedere per ciò sono. Frasi sui politici Il Consiglio dei ministri è una specie d'albergo dove l'opinione pubblica ci invia di sovente strani viaggiatori, ma infine sapremo sempre dove mettere i nostri fedeli seguaci. (Fernando Pessoa), Viaggiare, sognare, innamorarsi, tre inviti per la stessa cosa. (Paul Theroux), Difficile diventare adulti se non si fa un viaggio da soli. (Pino Cacucci), Diversivo, distrazione, fantasia, cambiamenti di moda, di cibo, amore e paesaggio. Viaggiare deve comportare il sacrificio di un programma ordinario a favore del caso, la rinuncia del quotidiano per lo straordinario, deve essere una ristrutturazione assolutamente personale alle nostre convinzioni. (Marty Rubin), Non c’è niente come tornare in un luogo che non è cambiato, per rendersi conto di quanto sei cambiato. (Alphonse de Lamartine), Viaggiare è come avere più vite negli occhi. Tutto il resto è delusione e fatica. (George Moore), Ogni cento metri il mondo cambia. (Isabelle Eberhardt), Cento motivi reclamano la partenza. Questi cookie non memorizzano alcuna informazione personale. Buongiorno a tutti!! 101 aforismi sull'amore più belli di sempre. Un buon viaggiatore non ha piani fissi e non è intenzionato ad arrivare. (Gustave Nadaud), I viaggi finiscono laddove s’incontrano gli amanti. (Théodore Monod), I turisti sono andati in vacanza mentre i viaggiatori hanno fatto qualcos’altro. In questa pagina è riportata una ricca lista di frasi sui treni per lasciarsi trasportare, non solo con i pensieri. Il mondo è un libro, e chi non viaggia ne legge solo una pagina. (George Bernard Shaw), La cosa più importante nella vita è scegliere una direzione, e dimenticare le altre. Viaggiatore di fine giornatadi collo magro, di fronte stempiata. È così dolce restare. Frases para Facebook; 40 Amazing Inspirational Quotes | The Funny Beaver; 36 Awesome Inspirational Quotes About Life; Found images for the query beauty begins Scopri. (Luigi Pirandello), Lo stolto vaga, il saggio viaggia. (Charles Baudelaire), Viaggiare è camminare verso l’orizzonte, incontrare l’altro, conoscere, scoprire e tornare più ricchi di quando si era iniziato il cammino. Ciò che non hai mai visto lo trovi dove non sei mai stato. (Anonimo), Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea. (Fabrizio Caramagna), Il viaggio è una specie di porta attraverso la quale si esce dalla realtà come per penetrare in una realtà inesplorata che sembra un sogno. (Ezio Bianchi), Siamo tutti viaggiatori nati. (Francisco Galvez), La via più breve per giungere a se stessi gira intorno al mondo. (Alphonse de Lamartine), Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato. Frasi sul Viaggio e sui Viaggiatori (brevi): le 150 più belle di sempre 100 Frasi Instagram per l’Estate, i Viaggi e le Vacanze Le 45 più belle frasi in Francese sul Viaggio (con traduzione) Scopri (e salva) i tuoi Pin su Pinterest. (Aldous Huxley), Ho scoperto che non esiste un modo migliore per scoprire se ti piace una persona che viaggiandoci insieme. (Robert Louis Stevenson), Il mondo è un libro, e chi non viaggia ne legge solo una pagina. Ne abbiamo bisogno come dell’aria che respiriamo. Essere stati in certi punti della superficie terrestre è socialmente appropriato; dà un senso di superiorità su coloro che non ci sono mai stati. Scoprile subito! Ci mostra quanto è piccolo il posto che occupiamo nel mondo. Non importa quanto lontano viaggi, non potrai mai allontanarti da te stesso. (Robert Walser), La gente viaggia per le stesse ragioni per cui colleziona opere d’arte: perché così fa la buona società. Il mondo crea le strade per l’uomo che sa dove sta andando. (Carlo Goldoni), Viaggiare, è dare un senso alla propria vita, viaggiare, è donare la vita ai propri sensi. A chi mi domanda ragione dei miei viaggi, solitamente rispondo che so bene quel che fuggo, ma non quello che cerco. (Wallace Stevens), Viaggiare, è proprio utile, fa lavorare l’immaginazione. I viaggiatori sono quelli che lasciano le loro convinzioni a casa, i turisti no. (Charles Baudelaire), Viaggiare è essere infedeli. Si può cambiare il modo di vivere, disfarsi della routine, vivere rischi veri. (Edgar Allan Poe), C’è tanta gente infelice che tuttavia non prende l’iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l’animo avventuroso di un uomo non esiste nulla di più devastante di un futuro certo.