ALGOL; Gorgona; Gorgonea Prima; Demon Star; El Ghoul. Gli altri due gruppi sono centrati uno sulla stella Algol (β Persei) e l'altro sulle due stelle ε Persei e ζ Persei. Questa è la storia di un gruppo di costellazioni: Cefeo, Cassiopea, Andromeda, Perseo, Pegaso e la Balena. Le costellazioni visibili in questa parte di cielo durante il corso dell'anno appaiono comunque in posizioni diverse, dapprima "dritte", poi "capovolte" e poi di nuovo "dritte"; il trucco sta nel saper riconoscere le stesse sagome anche se poste ad angolazioni diverse. La costellazione di Perseo (la cui leggenda è straordinariamente bella) è piuttosto interessante dal punto di vista della scienza. Perseo e Andromeda ora splende nel cielo. Andromeda ha una forma ben riconosciuto di tre catene di stelle che si irradiano da un unico punto. Dei immortalati nella vastità dello spazio e Cassiopea, Cefeo e persino un mostro marino. Le quattro immagini sotto mostrano come si presenta il cielo verso nord a seconda delle stagioni. Raffigurazione: Rappresenta una ragazza incatenata, Andromeda, la bellissima principessa d'Etiopia figlia di Cassiopea e Cefeo, e sposa di Perseo. Queste stelle si trovano tra est e nord-est, formano un gruppo dall'aspetto inconfondibile e costituiscono l'allineamento più importante del cielo orientale. Perseo è una costellazione di dimensioni medio-grandi, estesa fra Andromeda e il brillante pentagono dell'Auriga; è composta da 136 stelle visibili a occhio nudo, molte delle quali riunite in tre gruppi di stelle, il più notevole dei quali è quello di Mirfak (o Algenib, α Persei), verso nord e coincidente con una brillante associazione stellare. Ma ora non si tratta di questo, ma dell'amore. Perseo è noto nella mitologia per aver salvato Andromeda dal mostro marino Cetus. La costellazione di Perseo è solo parzialmente circumpolare; tuttavia, ad eccezione dei mesi centrali della primavera, è sempre presente ed osservabile nel cielo italiano. Sebbene questa non sia, alle latitudini italiane, una costellazione completamente circumpolare, viene trattata qui perché scende al massimo pochi gradi sotto l'orizzonte, ed è dunque visibile praticamente in tutte le notti (tranne, magari in alcune sere di metà autunno). Ai sensi dell'art. Inoltre, la loro visibilità dipende anche dalla stagione dell’anno. Per individuarne la stella principale, Alderamin, si può partire dalle prime due stelle di Cassiopea, verso la punta, e prolungarne la distanza per circa quattro volte. Perseo è raffigurato nel cielo con una mano alzata che regge la testa mozzata di Medusa, la Gorgone che uccise, il cui occhio è rappresentato dalla stella Algol. Perseo (in latino Perseus) è una costellazione settentrionale, rappresentante l'eroe greco che uccise il mostro Medusa; è una delle 48 costellazioni elencate da Tolomeo ed è anche una delle 88 costellazioni moderne. Questa sezione è dedicata all'osservazione di quella parte di cielo che alle latitudini italiane si presenta circumpolare, ossia che non tramonta mai durante tutto l'arco dell'anno. La costellazione di Perseo è solo parzialmente circumpolare; tuttavia, ad eccezione dei mesi centrali della primavera, è sempre presente ed osservabile nel cielo italiano. Famosa per le Perseidi, può essere rintracciata prolungando l'allineamento creato da Alpha, Beta e Gamma Andromedae che porta direttamente ad Algenib (o Mirphak), la stella alpha di Perseo. E' estesa per 615 gradi quadrati e possiede 90 stelle di magnitudine superiore alla sesta. La costellazione è sita in … Comete e stelle cadenti. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. 136 stelle sono visibili in condizioni perfette ad occhio nudo, raggruppate più o meno in tre gruppi di stelle dei quali il più famoso è quello capeggiato dalla stella alfa Mirfak. Le Cefeidi hanno la caratteristica di possedere una relazione fissa fra variazione di luminosità, periodo di variazione e magnitudine assoluta; perciò, conoscendo tramite la semplice osservazione variazione e periodo, si può facilmente ottenere il valore di magnitudine assoluta e quindi anche la distanza della stella. Aur - Auriagae : Aspetto, posizione, composizione La costellazione dell’Auriga, che talvolta viene chiamata col nome di Cocchiere, è una costellazione dell'emisfero boreale tra le più splendenti, bellissima e ben visibile riconoscibile dal pentagono formato dall'unione delle sue stelle .Si estende dai 56 ai 28 gradi di declinazione ed è estesa 657 gradi quadrati. 16. La costellazione più piccola è … Perseo è uno dei più famosi eroi della mitologia, ed è precisamente l'eroe che uccise la Medusa, in grado di impietrire chiunque incrociasse il suo sguardo. 196/2003, il portale web AstronomiAmo (da ora Portale) procederà al trattamento dei dati forniti nel rispetto della normativa in materia di tutela del trattamento dei dati personali. Visione: Autunno. 18. 148 relazioni. La forma della costellazione somiglia ad una lettera greca lambda. Le stelle circumpolari sono, come già visto, quelle che si trovano entro un raggio dal polo celeste pari alla latitudine del luogo di osservazione; alla latitudine di 42°N, pertanto, le stelle circumpolari sono tutte quelle poste entro un raggio di 42° dal polo nord celeste. 13 del D. Lgs. Ai sensi dell'art. Le immagini fanno riferimento al luogo di osservazione e all'orario impostato. Questa immagine mostra la posizione e le dimensioni apparenti della nube molecolare di Perseo nel cielo notturno. La costellazione di Perseo è individuabile sulla linea Phecda - Dubhe del Grande Carro come mostrato in figura 4. Quella dei Cani da caccia è una costellazione di piccole dimensioni, più conosciuta per le galassie in essa osservabili, che per le sue stelle, in realtà poche e non molto brillanti. L' antefatto delle imprese di Perseo risiede nel proposito del re Polidette, di sedurre sua madre Danae. Costellazione di Andromeda: legenda, posizione, oggetti interessanti - Istruzione secondaria e scuole - 2020. Il Perseo è anche il radiante delle famose Lacrime di San Lorenzo, lo sciame meteorico delle Perseidi del 10 (anche se ormai è del 12) agosto. Creare degli allineamenti per trovarla non è semplice, ma la ricerca è facilitata dal fatto che le sue stelle, di terza magnitudine, sono disposte a formare all'interno della costellazione dei lunghi allineamenti. Medusa era protetta dalle Graie, sue sorelle, con un solo dente ed un solo occhio che si passavano tra loro di volta in volta. Col segreto intento di liberarsene il re impose al giovane l'impresa, apparentemente disperata, di portargli la testa di una delle Gorgoni. Dalla stella η invece si possono seguire due allineamenti di stelle che si muovono in direzioni opposte, che circondano l'Orsa Minore, mentre ad est la sequenza si insinua fra questa e il Grande Carro. DOVE TROVARLA - Come detto la costellazione del Perseo si trova proprio sotto quella di Cassiopea, quindi è visibile per buona parte dell'anno, in quanto è una costellazione molto settentrionale. Guida alle costellazioni. La costellazione della Balena. Secondo antiche leggende, la maggior parte delle costellazioni a noi note rappresentano gli eventi immortali del lontano passato. Sigla: And). La costellazione di Perseo è solo parzialmente circumpolare; tuttavia, ad eccezione dei mesi centrali della primavera, è sempre presente ed osservabile nel cielo italiano. Scopriamola insieme. Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Tra i corpi non stellari, molto noto è il 'Doppio ammasso del Perseo', formato da due ammassi aperti molto vicini battezzati 848 e 869 nel Catalogo NGC. Grazie alla posizione settentrionale, la costellazione è circumpolare per tutti gli osservatori a nord della latitudine +30°, e culmina alle 22 del 10 novembre. Triangolo (lat. Tra Perseo e Cassiopea c’è un altro noto oggetto del profondo cielo che merita di essere osservato: si tratta del cosiddetto Doppio Ammasso del Perseo. La creatura mitologica, rappresentata appunto da tale costellazione, non ha nulla a che vedere con la balena, cioè l’animale marino, poiché si tratta di una creatura composta da diverse parti di animali marini e terrestri. Le costellazioni non sono tutte visibili. Situata ai margini della costellazione di Perseo, il complesso di gas e polvere si trova a circa 1000 anni luce dalla Terra e ha un’estensione di circa 500 anni luce. Il Drago (o Dragone) è una vasta costellazione che si avvolge attorno al polo nord celeste; il periodo di massima osservabilità ricade in primavera-estate. Le costellazioni più antiche che troviamo oggi sulle nostre carte risalgono alle antiche civiltà dei Sumeri, dei Babilonesi e di altre popolazioni che abitavano la regione situata fra il Tigri e l’Eufrate nota come Mesopotamia. Perseo è una costellazione antica, nota fin dai tempi dell'elenco di Tolomeo. La Stella Polare resta sempre nella stessa posizione tutto l'anno, mentre le due figure si alternano di posizione: quando il Grande Carro è in alto, Cassiopea è rasente l'orizzonte, e viceversa; quando il Grande Carro è a oriente, Cassiopea è a occidente, e viceversa. Nome: Andromeda. Donec ullamcorper nulla non metus auctor fringilla. Figlio del padre degli dèi Zeus e di Danae, a sua volta figlia del re di Argo Acrisio, fu marito di Andromeda dalla quale ebbe numerosi figli tra i quali Elettrione e Gorgofone. Cefeo è un'altra importante costellazione circumpolare; si trova sul bordo della Via Lattea e raggiunge la sua massima altezza sopra l'orizzonte fra la fine dell'estate e l'inizio autunno. Tra le nebulose, invece, si segnalano M76, nebulosa planetaria simile alla Dumbbell ma più piccola, e NGC1499 più famosa come 'Nebulosa California' per la sua forma. Algol significa in arabo occhio del diavolo , in quanto questa variazione di magnitudine confutava l'immutabilità dei cieli sostenuta dalla Chiesa Cattolica. Alcune infatti non possono essere viste per via della loro posizione. La prima è nota come Algenib, ma visto che è lo stesso nome di una stella di Pegaso alpha Persei è anche conosciuta come Mirfak. Costellazione prettamente invernale, passa in meridiano a mezzanotte a metà novembre. Le stelle più importanti sono la alpha e la beta. Tuttavia potremo ammirare tante belle congiunzioni e “stelle cadenti”, anche in questo mese. Dec = Declinazione della stella all'Epoca dell'equinozio J2000.0. I pianeti sono individuati dai simboli. Alla fine della storia, Perseo sposa Andromeda. Vivamus sagittis lacus vel augue laoreet rutrum faucibus dolor auctor. All'interno del Portale i dati potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente incaricati. Il periodo più favorevole alla sua osservazione è quello che va da ottobre a marzo, quando è ben visibile per intero anche nelle ore della prima serata. Improvvisamente il telescopio capta un segnale proveniente dalla costellazione di Andromeda In mancanza di inquinamento luminoso, la Galassia di Andromeda, conosciuta anche come M31 (il trentunesimo oggetto nel catalogo di Charles Messier) è il più lontano fra gli oggetti celesti visibile all'occhio umano senza ricorrere a strumenti ottici. In ogni caso i suoi dati non verranno comunicati o venduti a terzi. Perseo (costellazione) Perseo (in latino Perseus) è una costellazione settentrionale, rappresentante l'eroe greco che uccise il mostro Medusa; è una delle 48 costellazioni elencate da Tolomeo ed è anche una delle 88 costellazioni moderne. Ciò che resta è ora di magnitudine 14 ed è circondato da una nebulosa irregolare in espansione a 1200 chilometri al secondo. Quella dell'Ariete è una piccola costellazione zodiacale, visibile dall'Italia in autunno e in inverno. I dati personali forniti sono raccolti con modalità telematiche e trattati, anche con l'ausilio di mezzi elettronici, direttamente e/o tramite terzi delegati per la fruizione dei servizi forniti dal Portale. 7 del D. Lgs. la conferma dell'esistenza dei dati e la comunicazione degli stessi e della loro origine; gli estremi identificativi del Titolare e dei Responsabili nonché i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di Responsabili o incaricati; l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati; la cancellazione e il blocco dei dati trattati in violazione di legge; l'attestazione che le operazioni di cui ai punti 3) e 4) sono state portate a conoscenza di coloro ai quali i dati sono stati comunicati e diffusi, con l'eccezione del caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato; di opporsi: al trattamento dei dati, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta, per motivi legittimi; al trattamento dei dati per fini di informazione commerciale o per il compimento di ricerche di mercato. Beta è detta Algol, una bella stella variabile nota come 'la stella del diavolo' per il suo comportamento bizzarro. Nel gruppo di stelle poste di fronte a Cassiopea, gli antichi immaginarono di vedere il suo consorte, il re d’Etiopia Cefeo.La sua figura è legata a ben sei costellazioni nella volta celeste: Perseo, Andromeda, Cassiopea, Cefeo, Pegaso e la Balena. Figura 2 : Perseo, tra le costellazioni confinanti. (Genitivo: Andromedae. La posizione di Perseo Perseo è una costellazione antica, nota fin dai tempi dell'elenco di Tolomeo. La stella esplosa raggiunse anche magnitudine 0,2 due giorni dopo, brillando come 200 mila Soli, prima di scomparire all'occhio nudo in quattro mesi alternando però sbalzi di una magnitudine ogni quattro giorni. La testa fu poi utilizzata da Perseo per pietrificare il mostro che avrebbe dovuto uccidere Andromeda, legata ad uno scoglio. La posizione delle stelle della costellazione ricorda un uomo con un cappello alto in testa. Cefeo è famosa perché al suo interno è stato scoperto un tipo di variabili di grande importanza in astronomia: le variabili Cefeidi; la stella prototipo di questa classe è la δ Cephei. Aenean lacinia bibendum nulla sed consectetur. andromeda costellazione stelle. Secondo lei, il prossimo passo sarà iniziare a cercare aminoacidi. La costellazione di Perseo disegnata da Johannes Hevelius. di Paolo Morini . Il resto della costellazione si estende verso sud, e sarà descritta nei moduli stagionali. triangolo matematica In geometria, figura piana limitata da 3 segmenti (lati [...] nome di t. di posizione). Perseo si può individuare con facilità a partire da Cassiopea, grazie all'allineamento delle sue stelle γ e δ: collegandole e proseguendo all'incirca nella stessa direzione, si raggiunge un gruppo di stelle più o meno luminose, fra le quali spicca la α Persei, nota come Mirphak. Perseus o Perseo è una delle 88 costellazioni in cui gli astronomi moderni hanno suddiviso il cielo. Queste stelle, ad eccezione di Mirphak, appartengono ad un'unica grande associazione stellare, nota come Associazione di Perseo. Biblioteca personale Fa parte dell’area delle costellazioni nota come Perseus. posizione . 196/2003, si ha diritto in qualsiasi momento di ottenere a cura del Responsabile del trattamento informazioni sul trattamento dei dati, sulle sue modalità e finalità e sulla logica ad esso applicata nonché: Immagine in alta risoluzione e dati tecnici APOD. Il contenuto è disponibile in base alla licenza, Osservare il cielo/Imparare gli allineamenti, Osservare il cielo/Costellazioni circumpolari, Osservare il cielo/Costellazioni autunnali, Osservare il cielo/Costellazioni invernali, Osservare il cielo/Costellazioni primaverili, Osservare il cielo/Costellazioni australi, Osservare il cielo/Il transito dei pianeti, Osservare il cielo/Gli oggetti del profondo cielo, Osservare il cielo/Osservare con il binocolo, Osservare il cielo/Osservare al telescopio, Osservare il cielo/Passeggiate sotto le stelle, Ultima modifica il 21 ago 2013 alle 16:11, https://it.wikibooks.org/w/index.php?title=Osservare_il_cielo/Costellazioni_circumpolari&oldid=249379, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. È il centro da cui si irradia l'annuale pioggia di meteore delle Perseidi, uno spettacolo di mezza estate nell'emisfero settentrionale. Credit: Stellarium Balena e Andromeda, due costellazioni legate dalla mitologia. Si può partire nella ricerca dall'Orsa Minore, in particolare dalle stelle Kochab e Pherkad; partendo dalla prima e raggiungendo la seconda, si prolunga per circa cinque volte nella stessa direzione, fino a trovare una stella di terza magnitudine, la η Draconis; proseguendo ancora e deviando leggermente si trova una coppia di stelle di seconda magnitudine, una un po' più luminosa dell'altra: queste due stelle rappresentano la testa del Drago. Da qui irradia, nel mese di agosto, il famoso sciame meteorico noto come Perseidi , che causa la … Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 21 ago 2013 alle 16:11. Una volta imparato a riconoscere queste semplici e importanti figure celesti, è possibile trovare le altre costellazioni che popolano i dintorni del polo nord celeste. Diverse Cefeidi osservate in altre galassie hanno permesso di determinare con un'elevata precisione la distanza della galassia stessa. Costellazione prettamente invernale, passa in meridiano a mezzanotte a metà novembre. Un altro ammasso noto è M34. 17. Quella di Perseo è una costellazione boreale, visibile nei nostri cieli in una zona molto ricca di oggetti da osservare, tra l’Auriga, Cassiopea, Andromeda ed il Toro, ma soprattutto attraversata dalla Via Lattea: una garanzia per chi voglia mostrare ai propri amici le bellezze dell’universo. Cerca nel più grande indice di testi integrali mai esistito. Celebre è Nova Persei, avvistata dal dilettante Anderson di Edimburgo il 21 febbraio del 1901 e catalogata come stella di magnitudine 2. Le mappe mettono in evidenza le figure che è bene conoscere prima di tutte le altre: il Grande Carro, Cassiopea e la Stella Polare. Dopo un’estate ricca di eventi e fenomeni astronomici, come l’eclissi di Luna del 16 luglio scorso, stelle cadenti e bellissime congiunzioni e opposizioni, il mese di ottobre 2019 si presenta apparentemente meno ricco di fenomeni da osservare. E' la prima dello Zodiaco, perché secondo la tradizione astrologica dà inizio alla primavera. scient. Ancora più facile è il compito se si pensa che la costellazione si trova proprio tra Alpheratz di Andromeda e Capella dell'Auriga, parzialmente sovrapposta allo sfondo della Via Lattea. Hydra è la costellazione più estesa ed occupa fino al 3,16% della volta celeste. Perseo affrontò le Graie con l'ausilio di un elmo donato da Ade (Plutone) in grado di renderlo invisibile, uno scudo di bronzo donato da Atena (Minerva) e una spada di diamanti costruita da Efesto (Vulcano), (in alcune versioni Atena dona lui un falcetto affilato).Così armato uccise senza fatica le Graie e, avvicinatosi a Medusa, l'unica tra le Gorgoni ad essere mortale, mentre dormiva, guardandola riflessa nel suo scudo di bronzo, le tagliò la testa. Da allora, c'è una costellazione. La costellazione di Perseus cavalca la Via Lattea tra Cassiopeia e Andromeda. COSTELLAZIONI BOREALI ANDROMEDA. Auriga – Cocchiere. Un po' più a nord, bassa sull'orizzonte, c'è la costellazione di Perseo: la sua stella più luminosa, Mirfak, è segnata dall'allineamento delle stelle di Andromeda e del quadrato di Pegaso. La parte di cielo dominata dalla costellazione di Perseo è immersa nella Via Lattea, la nostra galassia, quindi un zona ricchissima di stelle, un campo stellare che possiamo notare in condizioni di cielo ottimale ad occhio nudo come un lungo nastro semitrasparente che attraversa la Volta Celeste, con zone di chiarore, già a 200/300 mt. Triangulum) Piccola costellazione del cielo boreale, tra Perseo e Andromeda , così denominata perché le sue tre stelle principali ... Leggi Tutto Da qui irradia, nel mese di agosto, il famoso sciame meteorico noto come Perseidi, che causa la cosiddetta pioggia di stelle cadenti del 10 agosto. I due ammassi contengono complessivamente circa 400 stelle e distano da noi oltre 7.000 anni luce , separati da circa un migliaio di anni luce l’uno dall’altro. Donec sed odio dui. Ottobre 2019: i principali fenomeni astronomici. La storia si interseca con quelle riguardanti numerose altre costellazioni, tra cui Cassiopea , Cefeo e Andromeda . Vicino alla stella k (kappa) si verificò la famosa esplosione di supernova del 1572 osservata da Tycho Brahe. “ Abbiamo rilevato la presenza di molecole di antracene in una densa nube nella direzione di Cernis 52, nella costellazione Perseo, a circa 700 anni luce dal Sole, ” ha spiegato Susana Iglesias Groth, a capo della ricerca del IAC. Come trovare la costellazione di Perseo Perseo è una delle più antiche costellazioni, essendo stato catalogato dall'astronomo greco Tolomeo nel secondo secolo, e ha più di un'attrazione per gli astronomi. Il mese migliore per osservare Perseus è dicembre (da latitudine +90° a -35°). Perseo è il protagonista di un famoso mito della Grecia classica.