Il concetto di infinito confuse non poco i filosofi greci, tra tutti Zenone di Elea (489 a.C.-431 a.C), che enunciò il famoso Paradosso di Achille e la tartaruga, utilizzato per confutare il concetto di movimento e di numero infinito di punti percorribili in un tempo finito:. ERCOL N° 1420. ed. Year: 2014. La bicicletta è un mezzo di trasporto antico. Voglio distinguere nettamente tra l’assoluto e ciò che chiamo il transfinito, cioè gli infiniti attuali degli ultimi tipi, che sono chiaramente limitati, soggetti a ulteriore incremento, e quindi correlati con il finito”. Come abbiamo visto, Cantor e i suoi predecessori hanno in qualche modo aperto la strada dell’infinito, o meglio degli infiniti matematici, offrendocene una descrizione chiara; al giorno d’oggi, trattare gli infiniti attuali non costituisce più un’operazione problematica in matematica. Ho avuto la fortuna di capire ciò che lo scarafaggio ignorava”. L’infinito matematico, in fin dei conti, non va a ricercare un’applicazione nella realtà, mentre l’infinito fisico può avere delle importanti conseguenze sull’universo; dall’altro canto quindi, è anche molto più spettacolare ed affascinante. Per i filosofi greci, Aristotele in testa, il concetto di infinito è inteso come ciò che non è compiuto, o come ciò che non ha limite. è urgente 10 punti al più veloce e più dettagliato non ho capito la tensione in fisica, so che non ci sono regole, ma cambia il modo di individuarne il modulo ogni volta. In matematica il concetto di infinito (simbolo ∞) ha molti significati, in correlazione con la nozione di limite, sia in analisi classica sia in analisi non standard.Nozioni di infinito sono usate in teoria degli insiemi e in geometria proiettiva. Oggigiorno si vive in una società in continuo progresso: si assiste in un interminabile sviluppo in tutti i settori della vita. Come definireste 2? 5. Con Anassagora e Democrito il concetto di infinito entra a pieno titolo nell'ambito della realtà fisica, nel primo come qualità relativa dell'essere, nel secondo come superamento del paradigma arcaico del cosmo come luogo finito. Quando uno scarafaggio cieco si trascina sulla superficie di un ramo piegato, in realtà non si rende conto che il tracciato che percorre è una curva. Lasciate un mi piace ai nostri video che ci aiuta tantissimo. Tuttavia, è con la fisica dei quanti e con il principio di indeterminazione di Heisenberg (1929) che il problema legato alle misurazioni si pone in tutta la sua forza (Boffi, 1990). Introduzione L’argomento da me scelto come nodo tematico è il concetto di limite. Please login to your account first; Need help? Questo tipo di situazione estrema è detta “singolarità“. Nicola Simonetti, University of Siena / Università di Siena, Philosophy and Social Sciences Department, Graduate Student. Iscrivetevi al canale per non mancare nessuno dei nostri video. In tal caso si può parlare anche di comportamenti di una quantità “in generale”, ossia comportamenti validi per variabili abbastanza grandi. Per quanto riguarda quest’ultima categoria però, bisogna precisare che Cantor era dell’opinione che l’universo fosse finito, per età ed estensione, opinione assolutamente inusuale ai suoi tempi. Ma in che modo passa all’ambito della matematica divenendo oggetto Veniamo alla matematica e partiamo dai numeri: cos’è 2? A questi interrogativi stanno tentando di rispondere studiosi come cosmologi, ingegneri e fisici delle particelle. Il y a 1 décennie. Achille percorre 400 metri in un minuto mentre una tartaruga percorre 40 metri in un minuto. Volendo invece considerare l’infinito da un punto di vista fisico, la questione si fa più complessa. Entrambe le concezioni non ebbero un seguito immediato, ma riemergeranno nel pensiero moderno. Essi propendono invece molto meno per credere che gli infiniti fisici esistano. (Zichichi A.(1998). Ciò che è inesauribile e immisurabile, senza limite o termine. L’infinito e il more geome trico, International AM, 276 p. 5. Concetto di limite di una funzione. File: EPUB, 38 KB. Julián CARVAJAL, María Luisa DE LA CÁMARA (coord.) Sito web premiato come primo assoluto nel concorso INFN-Rotary Club: “LA SOCIETÀ DELLA CONOSCENZA- L’infinito in fisica, matematica e letteratura“. Introduzione intuitiva al concetto di limite di una funzione per x tendente a un numero finito, partendo dall'analisi dei grafici. “Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi”. Ossia una valutazione del comportamento di una quantità, per variabili che assumono valori tanto grandi quanto vogliamo. No, in natura non esiste niente di infino, ma solo cose molto grandi, enormi. come concepite il concetto di infinito?? , , dalla quale si ottiene immediatamente un risultato determinato, esattamente pari a zero. La guardi e ti affascina. Ecco cosa scriveva Cantor: “L’infinito attuale si presenta in tre contesti: primo, quando viene realizzato nella forma più completa in un essere ultraterreno pienamente indipendente, in Deo, nel secondo caso lo chiamo infinito assoluto, o semplicemente assoluto; secondo, quando si manifesta nel mondo contingente, creato; terzo, quando la mente lo afferra in abstracto nella forma di una grandezza matematica, di un numero o di un tipo di ordine. La “comparsa” degli infiniti indusse però a pensare che il sistema attraverso il quale si vedeva la realtà fosse inadeguato, come può esserlo guardare un cielo stellato attraverso una lente di ingrandimento, anziché adoperare un telescopio. Studies Philosophy of Mind, Cognition, and Cognitive Ageing. concetto di atomo C.M. NÜOVI FRAMMENTl. Due alberi, due colori, due giorni, due scalini, due idee, ecc… Questi oggetti (materiali o, comunque, del pensiero) sono assolutamente diversi, ma hanno anche qualcosa in comune, anzi qualcosa di uguale: s… Dunque Cantor distingueva tre tipi di infinito: l’infinito assoluto (che coincideva con Dio), gli infiniti matematici (ossia i numeri transfiniti) e quelli fisici (costituiti dagli infiniti presenti nell’universo fisico). Possiamo immaginare l’universo di Einstein come una coperta estremamente elastica. sono molto curiosa di sapere le vostre idee...l'infinito..amore infinito...vita infinito...tutto ciò ke pensate a riguardo dell'infinito...sbizzaritevi...(10P al migliore) Infinito – modo verbale; Matematica. ""Sul concetto matematico dell'iinfinito e del continuo nella" Fisica" di Aristotele. Ad esempio, la cosiddetta “teoria delle stringhe“, ancora in fase di sviluppo, potrebbe consentirci di evitare questi scomodi infiniti mutando la concezione della natura dei mattoni elementari che costituiscono l’universo (l’importanza di simili teorie era stata, in un certo senso, già apprezzata dalla geniale mente di Immanuel Kant: si veda l’articolo “L’infinito è conoscibile?”). Infinito – concetto matematico; Musica. Il termine forma, che nel linguaggio quotidiano è usato con accezioni diverse, acquista nella riflessione filosofica una sorprendente ricchezza di significati. Se avete domande o suggerimenti scriveteceli nei commenti, cercheremo di accontentarvi! E, più in generale, è possibile osservare un infinito fisico? La bicicletta è una sola, di base, ma nelle diverse … Language: italian. Si pone con i cosiddetti pre-socratici. 1 réponse. Nel calcolo delle aree e dei volumi Eudosso elimina il concetto di infinito con un procedimento di riduzione all’assurdo, mentre Archimede usa l’infinito in maniera euristica, ma dimostra i propri risultati riconducendosi alle procedure di Eudosso. introduce il concetto di massa gravitazionale, spiega il moto dei pianeti intorno al Sole e degli oggetti all'interno del campo gravitazionale terrestre, ma è anche responsabile del fenomeno del collasso gravitazionale, che costituisce lo stadio finale del ciclo evolutivo di una stella massiva. La concezione di spazio infinito non è, quindi, trattata nella relatività generale, ma semplicemente viene detto di non considerarlo identità assoluta indipendente dal tempo. Répondre Enregistrer. La parola deriva dal latino infinitas o “illimitatezza”. Grazie Mille a TUTTI voi!!! È un concetto di matematica e fisica che si riferisce a una quantità senza limite o fine – una quantità più grande di qualsiasi numero. La risposta di Kant, Per un’altra interpretazione dell’infinito leopardiano, Estratto dal racconto “L’Aleph” di J. L. Borges. Per cui, se qualsiasi grandezza fisica dovesse raggiungere un valore infinito, potrebbero esservi delle significative ripercussioni, a partire dalla curvatura dello spazio, che diverrebbe appunto infinita: lo spazio verrebbe così lacerato. Salve a tutti da Infinito! Anziché considerarli come “punti”, essi possono essere visti come degli anelli di energia, i quali, muovendosi, descrivono tubi nello spazio (e non linee come sarebbe per i punti). Nel secondo caso invece, l’intersecarsi dei due “tubi”, non potrà generare altro che una transizione continua a due altri tubi, e questa è garanzia del fatto che non si potrà incorrere in alcun infinito. Il simbolo dell’infinito che riconosciamo oggi fu scoperto per la prima volta dal matematico inglese John Wallis, nel 1655. Successivamente Einstein, con le sue geniali intuizioni, riuscì a trovare un nesso tra spazio e tempo, assieme alla forza di gravità. Anna ha un problema: Buongiorno professore, mi chiamo Anna e frequento l’ultimo anno del liceo scientifico P.N.I. Forse propriamente non va chiamato infinito, loro parlano di apeiron che potrebbe significare indefinito, indeterminato e cose del genere. Plato- Direi di andare con i piedi di piombo nell'affermare che grossone/grossone = 1. L’infinito nel quadro3 Il concetto di infinito attuale si definisce quindi entro una discussione metafisica, anzi teologica, che abbraccia l’infinito come un’unica “cosa” e costringe il pensiero a concepirlo nella sua totalità. Évaluation. Please read our short guide how to send a book to Kindle. Concetto di infinito Vanni Hillary, Zecchino Federica L'infinito di Leopardi ITALIANO Sempre caro mi fu quest'ermo colle, E questa siepe, che da tanta parte Dell'ultimo orizzonte il guardo esclude. Al contrario, quando grandi quantità di massa si trovano in una non troppo estesa regione spaziale i corpi si muovono a velocità prossime a quella della luce, e lo spazio e il tempo si deformano. Il concetto di Infinito. Le prime teorizzazioni sull’infinito si incontrano nei presocratici, nel quadro dei tentativi di individuare l’ἀρχή, ossia il principio primo della realtà naturale. Concetto di limite...? Questo procedimento è detto “rinormalizzazione” (esso, fra le altre cose, costituisce una conferma del bosone di Higgs). Milano: Nuova Pratiche … In realtà, Gabriele Lolli afferma che è vero che, si può affermare con sicurezza che non vi sono contraddizioni nel calcolo del grossone, Salute, benessere, prevenzione e medicina, IL FANTOMATICO “R” STAR E LA RINASCITA DEGLI INFINITESIMI, 5 APP CHE MOSTRANO LA TRAIETTORIA DEL SOLE. Ecco c'è qualcuno che me la può spiegare affinché io capisca? Infinito (Timelike Infinity) – romanzo di Stephen Baxter del 1992; Linguistica. Il termine "infinito" non designa una realtà ma un processo, si chiama infinito quello che ha sempre qualcosa oltre a sé, si tratta in altre parole di una concezione "operativistica" dell’infinito. Risposta di Einstein al figlio Eduard, che gli domandò perché fosse diventato così famoso. Federico C . Marcello Dario Cerroni 167 views Verifiche: Rivista Trimestrale di Scienze Umane 24 (1):3-38 (1995) Abstract This article has no associated abstract. Un concetto fondamentale, associabile all’infinito è quello di limite. Molto tempo fa, (prima del big bang), non esisteva niente e quindi la somma era ZERO. I am a High School Teacher of Philosophy and Social Quando i corpi sono collocati nello spazio di Einstein, la loro massa e il loro moto plasmano la conformazione spaziale e il ritmo con cui il tempo scorre in luoghi diversi. concetto di limite) di deve a A. Cauchy, il quale de n , al tempo stesso, anche il concetto di in nitesimo. IL CONCETTO DI LIMITE: uno spiraglio sull’infinito. Alla fine, la questione non fu chiusa, ma piuttosto elusa; si elaborò un metodo per scomporre il risultato in una parte finita ed una infinita, cosicché la parte finita potesse essere confrontata con altre osservazioni, mentre quella infinita semplicemente essere “messa in un canto” (lo stratagemma potrebbe essere paragonato all’uso delle incognite nell’algebra: non conoscendo una certa quantità, essa viene denominata  ad esempio x, così da poter eseguire agevolmente calcoli come 4x-1x=3x). Mi permette di viaggiare, di volare, di cercare l'infinito. Send-to-Kindle or Email . L’infinito . Antonio Moretto. Eppure, fin dall’inizio dei tempi, l’uomo aspira a conquistare l’infinito, spera di arrivare a “sentirlo”. L‘Infinito Nella realtà del mondo fisico, nulla parla di infinito : ogni cosa è numerabile, persino i granelli di sabbia presenti sul pianeta; magari con cifre inconcepibili, impronunciabili, ma che esprimono pur sempre una quantità finita. Una fisica filosofica La trattazione hegeliana del concetto di infinito nelle due sezioni della Qualità e della Quantità nella Scienza della logica si sviluppa lungo due direttrici: l’una concernente il concetto stesso di infinito, l’altra la sua espressione, la seconda dipendente dalla prima. Così, dove non vi è massa, lo spazio è quasi del tutto piatto, corrisponde ossia alla descrizione newtoniana. Il limite è quel numero a cui tende una funzione come una sommatoria o una produttoria oppure quel punto a cui arriverà all'infinito una curva. Francese Strumento Geografia Musica Bomba atomica La Musica nello spazio Bomba atomica su Hiroshima e Nagasaki N.A.S.A. E’ qualcosa che affascina l’intelletto. Volevo chiederle se può darmi un aiuto per il percorso da presentare al colloquio orale riguardo la tematica dell’infinito perchè non riesco a trovare nessun collegamento con il programma di fisica svolto durante quest’anno (campo elettrico e magnetico, […] L'infinito invece è un concetto non trattabile senza la teoria dei limiti, tanto è vero che le forme indeterminate infinito/infinito non hanno nulla a che vedere nel loro sviluppo numerico nella teoria dei limiti con le forme (0 x grossone = 0). In matematica si accettano ormai generalmente totalità infinite date in atto; si considera però anche l'infinito potenziale, come tendenza all'infinito, precisata nel concetto di limite infinito. L’infinito come principio primo. Dunque, potrebbe esistere una singolarità nell’universo? cosa pensate ke sia?? Il concetto di omologia riveste un ruolo centrale nella biologia teoretica contemporanea perché attorno ad esso e per suo tramite trovano articolazione numerosi progetti di ricerca miranti a ripensare la centralità dell’organismo, i suoi percorsi evolutivi e il significato della sua interazione con la realtà ambientale. Limite finito al finito, infinito al finito, finito all'infinito, infinito all'infinito. infiniti e negli “infiniti mondi” di Nicola Cusano (1401-1464) e di Giordano Bruno (1548-1600). Riguardo al primo punto della questione, la trattazione di Hegel è fondamentalmente una tanto decisa quanto prevedibile presa … QUANTI GIGA SERVONO AL MESE SUL CELLULARE? LE LEZIONI DI FEYNMAN, IL TESTO DI FISICA PIÙ POPOLARE AL MONDO, GRATIS ONLINE. Tutte le leggi fisiche esistenti fino al XX secolo prevedevano l’esistenza di uno spazio tridimensionale in cui il tempo scorreva “indisturbato“, cioè senza che mai esso fosse influenzato da qualsiasi tipo di fenomeno; così anche per lo spazio. Normalmente si tende a pensare all’ infinito come a qualcosa che non ha mai fine (uno spazio che si estende all' infinito o un tempo infinito/eterno). Nel primo caso, vediamo come due punti in movimento vadano a costituire delle linee; la loro interazione genera un punto che seguirà il loro moto nello spazio e nel tempo, ed è questo indice del fatto che un infinito si “paleserà” prima o poi nel calcolo di questa interazione. Interessiamoci ora delle ricerche di questi ultimi. Rappresentazione di uno spazio curvo che evolve in una singolarità. Wynn, A. W. Wiggins, Le cinque più grandi idee della scienza ... risoluzione pbm. Ci troviamo all’opposto dell’infinitamente grande, ma, come ha affermato il fisico Guido Tonelli, “gli estremi si toccano”: infatti i fisici delle particelle studiano particelle in condizioni estreme, che sono molto vicine a quelle proprie dell’universo primordiale, ed ecco il punto di contatto tra l’infinitamente grande e l’infinitamente piccolo. Lo spazio e il tempo non erano più fattori non condizionabili. COSA SUCCEDE SE FAI UNA RISONANZA MAGNETICA INDOSSANDO METALLO? L’infinito a rigori e’ un concetto solo matematico, in fisica tutte le cose hanno una dimensione, anche se enorme. La Fisica e la concezione di universo infinito Tango Final Astor Piazzolla Giappone Marie Curie Scienze Motorie L'allenamento degli astronauti Tecnologia Save for later . La legge della conservazione impone che in un sistema isolato (cioè chiuso) la somma delle energie è sempre la stessa in qualsiasi instante di tempo. Eliminare il concetto di forma 1. La domanda, che sembra banale, ha invece trovato risposta rigorosa (almeno secondo il moderno concetto di rigore in matematica) solo all’inizio del secolo scorso grazie a logici come Bertrand Russell o Giuseppe Peano. Il concetto di infinito Massimo Mugnai Il problema dell’infinito si pone prima di Aristotele in varie forme. Ad ogni modo, per lungo tempo i fisici si sono imbattuti in quantità infinite in calcoli di semplici grandezze fisiche, cosicché ci si prodigò al fine di superare questa difficoltà. Nella teoria assiomatica degli insiemi, c'è bisogno di un apposito assioma che garantisce l'esistenza di almeno un insieme infinito. Queste corde, o stringhe, sono tese, proprio come un elastico, e si allentano via via che la temperatura sale; al contrario, se la temperatura diminuisce, gli anelli delle spire sono sempre più tesi, e quindi simili a punti: si tratta di un “ampliamento” della teoria puntiforme, poiché questo modello può andar bene in condizioni di basse temperature, ma non è appropriato in casi di alte temperature. : Spinoza : de la física a la historia, ... Due cunicoli di Spinoza. Most frequently terms . il punto di contatto tra l’infinitamente grande e l’infinitamente piccolo, L’INFINITO MATEMATICO-Prima parte: dagli albori alla crisi degli irrazionali, L’INFINITO MATEMATICO-Seconda parte: da Zenone ad Aristotele, L’INFINITO MATEMATICO-Terza parte: da Galileo a Dedekind, L’INFINITO MATEMATICO-Quarta parte: La partita finale di Georg Cantor, Un mare silenzioso: L’INFINITO LEOPARDIANO, Libri all’infinito: L’INFINITO IN LETTERATURA, Un labirinto vertiginoso e demoniaco: L’INFINITO DI BORGES, I problemi della topologia, dell’uniformità e dell’accelerazione, I FRATTALI: anche la natura tende ad infinito, L’infinito è conoscibile? Così, la geometria dello spazio e il ritmo con cui fluisce il tempo secondo la concezione newtoniana furono drasticamente rivoluzionate. 266 videos Play all Questioni di Fisica Marcello Dario Cerroni Iperbole al variare del parametro esercizi ( 7 ) - Duration: 6:29. In maniera analoga la forma indeterminata ∞ - ∞ diventa, Semplice, no? DEL ΠΕΡΙ ΦΥ2Ε22 DI EPICÜRO DAL PAP. Ma sedendo e mirando, interminati Spazi di là da quella, e sovrumani Silenzi, e I In ogni caso, i fisici sono piuttosto fiduciosi: si spera che questa teoria possa costituire una “teoria del tutto“. Fisica e filosofia Heisenberg Werner. Così, dove non vi è massa, lo spazio è quasi del tutto piatto, corrisponde ossia alla descrizione newtoniana. Tesina di maturità sull'infinito con analisi dell'infinito correlato ai vari argomenti scolastici, con collegamenti alle varie materie scolastiche trattate. I fisici delle particelle, che studiano i costituenti della materia e le interazioni fondamentali tra questi, si occupano appunto dell’infinitamente piccolo, analizzando particelle prodotte da acceleratori all’avanguardia. Réponse préférée. L'infinito in effetti è più un concetto che una quantità definita, anche se i matematici devono definirlo prima o poi per varie ragioni, ma non certo ponendolo pari al risultato della divisione $1/0$, che come mostrato da altri porta a contraddizioni qualunque significato ad essa si dia.